fbpx

Cenacolo, scoprilo con Musement

Buongiorno Viaggiatori, oggi vi parlo della collaborazione che ho fatto con Musement, che mi ha portato a vedere il Cenacolo Vinciano a Milano.
Era da moltissimo che non avevo occasione di rivedere il Cenacolo ed è sempre una grande emozione.

Musement

Musement è un’azienda che si occupa di eventi di vario tipo: visite museali, concerti, sport, cene, viaggi solidali e molto altro.
Le prenotazioni fatte dal loro sito sono facili, immediate e supportate da diversi partner, quindi insomma sicuramente sono un’azienda da tenere presente.

Al Cenacolo con Musement

Veniamo però al sodo! Vi racconto la mia visita al Cenacolo. L’esperienza che ho fatto è stata quella a questo link , potete però scegliere tra varie esperienze che abbinano il Cenacolo ad altre attività. Il punto di incontro era in Piazza di Santa Maria delle Grazie, dove c’è l’ingresso al Cenacolo. Lì ci aspettava una guida con il cartello di Musement. Grazie a loro, si salta la lunghissima fila che c’è ogni giorno per entrare, guardate qui sotto…

cenacolo
La visita guidata con Musement dura 45 minuti. Fuori, nella piazza, la guida ha raccontato molte curiosità sull’opera.
Lo sapevate che non è un affresco? E’ un dipinto parietale a tempera grassa su intonaco. Che vuol dire? In pratica, Leonardo Da Vinci usò la stessa tecnica che utilizzava per i suoi dipinti su tela: motivo per il quale il deterioramento dell’opera è stato rapido e piuttosto evidente. Cominciò a rovinarsi già prima di essere conclusa. Ancora oggi il problema è reale, infatti a causa del rapido deterioramento dell’opera, causato in gran parte dai visitatori, l’accesso all’Ultima Cena è attualmente limitato a 1300 visitatori al giorno e purtroppo si può ammirare il dipinto per massimo 15 minuti.

cenacolo

La visita al Cenacolo si è svolta in lingua inglese con un gruppo di persone di varie nazionalità, ma poi grazie all’audioguida, ognuno ha potuto ascoltare la spiegazione nella lingua che preferiva, anche l’italiano.
Un consiglio, visto che è proprio accanto, dovete per forza visitare prima o dopo il Cenacolo anche la chiesa di Santa Maria delle Grazie con la tribuna del Bramante. Imperdibile!

cenacolo
Ringrazio molto Musement per l’opportunità di aver rivisto dopo tanti anni il Cenacolo, senza fare fila (cosa meravigliosa credetemi).
Ho avuto la fortuna di frequentare questa parte di Milano durante gli anni dell’Università. Tutti i giorni passavo davanti al Cenacolo e a Santa Maria delle Grazie e non c’è stato giorno che io non abbia visto file infinite lì davanti. Saltare la fila è stato davvero meraviglioso!
Milano ha tantissimi angoli meravigliosi, il Cenacolo è senza dubbio uno di questi!

Ti è piaciuto? Condividi per favore 🙂

16 pensieri riguardo “Cenacolo, scoprilo con Musement

    • 06/02/2019 in 17:52
      Permalink

      È un grande classico, io non sono mai salita sul Duomo

      Risposta
      • 06/02/2019 in 17:54
        Permalink

        Io solo alle elementari, Comuqne soffro di vertigini per cui per me la Madonnina resterà sempre lassù bella lontana… 🙂

        Risposta
  • 07/02/2019 in 12:54
    Permalink

    Deve essere bellissimo! Non conoscevamo questa associazione! Pensa che noi abitiamo vicino a Milano e non abbiamo mai visto il cenacolo…dobbiamo recuperare al più presto!!
    Buona giornata

    Risposta
    • 07/02/2019 in 12:55
      Permalink

      Anche io abito in provincia (magari siamo vicine) e in effetti è un grande classico il fatto che non si facciano molte cose che invece fanno i turisti

      Risposta
        • 07/02/2019 in 13:56
          Permalink

          Eheh! Io non ho mai visto la corona ferrea x esempio e sono a Monza tipo sempre

          Risposta
          • 07/02/2019 in 14:00
            Permalink

            Noi la conosciamo grazie alle gite delle elementari! Ahaha…andate in capo al mondo, ma mai al cenacolo. Siamo pessime!

  • 08/02/2019 in 13:47
    Permalink

    Altra cosa da vedere quando mi deciderò a visitare il Capoluogo lombardo…

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *