fbpx

Lienz: cosa vedere in un giorno

Dopo tanti anni in Val Pusteria finalmente sono andata a visitare Lienz.

Come arrivare a Lienz

Lienz è una delle prime città austriache di una certa dimensione che si incontrano in Austria. Ci si arriva in macchina in circa 40 minuti da San Candido, oppure in bicicletta tramite la pista ciclabile San Candido – Lienz. E’ quindi una gita super consigliata per chi si trova in vacanza in Val Pusteria. Per tornare indietro, le bici possono essere caricate sul treno, anche perché il ritorno dall’Austria è tutto in salita.

Loacker Mondo Bontà

Poco dopo il confine di stato, si incontra la località di Heinfels, lungo la stessa strada che vi porta a Lienz. Qui c’è il museo Loacker Mondo Bontà, posta ideale per fare scorta di dolciumi. Quindi fermatevi!

Cosa vedere a Lienz

Lienz è una tipica città austriaca, quindi molto curata ed ordinata. Appena arrivate vi consiglio di andare all’ufficio del Turismo (Mühlgasse 11) a prendere gratuitamente una cartina della città, in modo da seguire la logica di visita per gli edifici principali. Io ve ne parlo in ordine, quindi volendo potete seguire anche il percorso che ho fatto io, sulla base della mappa.

La piazza principale, o Hauptplatz, è tra le prime si incontano.
Su questa piazza ci sono una serie di palazzi dalle facciate molto colorate e, al centro a fare da spartitraffico, c’è una striscia di aiuole che in Aprile era ricca di fiori colorati. Stupendi!

Su questa piazza si affaccia anche la chiesa di Sant’Antonio, in stile barocco, risalente al XVII secolo. La particolarità di questa chiesa è il campanile, con forme tipiche della zona in cui ci troviamo.

Sempre su Hauptplatz ma un poco più avanti, troviamo il municipio, ospitato tra le mura del castello Schloss Liebburg, anticamente sede della famiglia dei conti Wolkenstein-Rodenegg.

Proseguendo sempre dritto, si arriva a Johannesplatz, anche qui ci sono un sacco di edifici colorati e al centro c’è una colonna con la statua della Madonna in cima.

Spostandosi da centro storico, si raggiunge in breve tempo il convento francescano, e lì vicino si vede il ponte sul fiume Drava.

Il castello di Bruck

Il castello si trova ad un paio di chilometri dal convento, leggermente in collina. Anticamente questo castello era la residenza dei conti di Gorizia e risale al XIII secolo. Oggi ospita il museo civico è consentito tutti i giorni nel periodo estivo, mentre nel resto dell’anno rimane chiuso solo nella giornata del lunedì. Il castello è aperto dall’8 maggio al 27 ottobre ed è chiuso il lunedì e l’ingresso costa 8.50€.

Dove mangiare a Lienz

Abbiamo scelto di mangiare in un ristorante tipico, in cui si mangia bene senza spendere tanto. Si tratta del ristorante Adlerstuberl, (via Andrä Kranz-Gasse 7). L’arredo è tipico tirolese e ci siamo trovati davvero molto bene. Consiglio di prendere il Grostl, davvero buono!

Lienz è una cittadina molto piacevole, quindi se ne avete l’occasione andate a scoprirla.

Ti è piaciuto? Condividi per favore 🙂

2 pensieri riguardo “Lienz: cosa vedere in un giorno

  • 15/05/2019 in 15:43
    Permalink

    OH Lienz, lo conosco come le mie tasche! Anni e anni di vacanze invernali ed estive in quei luoghi mi hanno fatto scoprire, in macchina e a piedi camminando in ogni dove, tutti i sentieri, le vie e le case, fino a Matrei i.o. fino a St. Jackob i.d. e Kals a.g.
    Insomma che bello aver rivisto queste foto!! Grazie!!
    Alessia di Piattoranocchio

    Risposta
    • 15/05/2019 in 16:14
      Permalink

      Di niente! Io amo molto quei luoghi e ne parlo spesso. Su intagram ho iniziato adesso la carrellata su Lienz se vuoi vederne altre.

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *