fbpx

Sette cose che ogni viaggiatore ha provato almeno una volta

E’ un po’ che non scrivo un articolo divertente su quello che mi è successo viaggiando, quindi oggi ho deciso di intrattenervi con le sette cose che ogni viaggiatore ha provato almeno una volta, per poter essere definito tale, almeno secondo me.

Sette cose che ogni viaggiatore ha provato almeno una volta

    1. Overbooking

Fastidioso come una zecca, purtroppo prima o poi a chi viaggia capita. L’importante è sapere quali sono i nostri diritti, e per questo c’è la Carta dei Diritti del passeggero di Enac. Personalmente mi è successo con un volo per Dublino, e quindi ho scritto un articolo per consigliarvi cosa fare.

    2. Valigia rotta o persa 

Qui sono una veterana, mi è successo ben tre voltre di tornare da un viaggio con la valigia frantumata. E quindi anche qui ci ho scritto una guida. La cosa importante è fare subito denuncia al Lost & Found dell’aeroporto, quindi non uscite dall’aeroporto senza averlo fatto.

   3. Vendetta di Montezuma, detta anche diarrea del viaggiatore

Tra le le sette cose che ogni viaggiatore ha provato almeno una volta, ci deve essere per forza la vendetta di Montezuma. Purtroppo capita in alcuni paesi, la cosa importante è cercare di prevenirla. Se sapete di andare in un paese a rischio, potete iniziare qualche giorno prima di partire una cura con dei fermenti lattici. In alcuni paese particolarmente a rischio potrebbe essere utile chiedere al medico se è il caso di fare la vaccinazione contro il colera. Per esempio a me era stato consigliato per il viaggio in Sudafrica. Mi ha infatti spiegato il medico che, anche se in quel paese non c’è un forte rischio di contarrre il colera, il vaccino protegge comunque contro alcuni batteri simili che causano gastroenteriti batteriche. Quindi può essere un’arma in più, da usare sempre sotto consiglio medico. Ovviamente poi valgono le solite raccomandazioni: non mangiare cicbi crudi, non bere acqua sfusa o ghiaccio, non usare l’acqua del rubinetto per lavarsi i denti e incrociare le dita! L’importante è avere sempre dietro antibiotici specifici in caso di diarrea causata da ceppi batterici e fermenti lattici. Nel caso è importante consultare un medico, quindi in alcuni paesi può essere essenziale avere una assicurazione medica.

   4. Dormire in luoghi di dubbio gusto

Può succedere, soprattutto se si viaggia on the road. Purtroppo ho fatto alcune pessime esperienze, tanto che ormai viaggio sempre una federa per il cuscino e prima di dormire controllo sempre sotto il materasso che non ci siano cimici dei letti. Ho alcune brutte storie che vi racconto qui.

   5. Lottare con gli adattatori per la corrente

Capita a tutti prima o poi di non avere l’adattatore giusto per ricaricare il cellulare. Devo dire che il mio viaggio in Sudafrica è stato fonte di molte cose cuoriose. Una di queste è che ho scoperto che lì hanno una stranissima presa per la corrente.  Ma anche l’insospettabile Svizzera mi ha sorpreso per le strane prese di corrente. Quindi anche per questo tema ho scritto una guida pratica, in mdo da non essere più colta impreparata!

   6. Cibi disgustosi

Anche qui, chi viaggia sicuramente assaggia tanti cibi sconosciuti buonissimi, ma diciamocelo, alcune volte si provano cose disgustose. Se volte scoprire quali sono i miei migliori e peggiori cinque, ve lo dico qui. E i vostri quali sono?

   7. Problemi con mezzi di trasporto vari

Lasciando da parte i probelmi con overbooking o scioperi aerei, che mi sono capitati, negli anni ho affrontato: gomme forate, auto in panne, autobus rotto a 40 gradi nel mezzo del nulla, code chilometriche, bufere di neve che mi hanno bloccato in autostrada, traghetto perso e relativo cinema per trovarne un altro, mare mosso che ha bloccato in porto la nave per due giorni e persino una velotaxi (taxi a biciletta) che ha perso una ruota con me sopra.

Ora…. Sono molto curiosa di sapere se vi ritrovate nelle mie sette cose che ogni viaggiatore ha provato almeno una volta, e nel caso ne abbiate altre, vi prego ditele nei commenti.

 

Ti è piaciuto? Condividi per favore 🙂

4 pensieri riguardo “Sette cose che ogni viaggiatore ha provato almeno una volta

  • 04/07/2019 in 20:15
    Permalink

    Tutte sette forse non mi sono capitate (ma c’è sempre tempo) ma posso dire di averne provate più volte alcune. Per esempio l’overbooking: la volta peggiore quando dovevo tornare da un viaggio di lavoro da San Francisco e non vedevo l’ora di rientrare. Poi la valigia persa, e infatti ora parto solo con il bagaglio a mano. Il capitolo “hotel terribili” poi è quello che mi è capitato di vivere più spesso!
    Il velotaxi che perde una ruota secondo me merita un articolo 😂

    Risposta
  • 17/07/2019 in 13:09
    Permalink

    Forse non mi sono capitate tutte e 7, ma… speriamo che non mi capitino più quelle già provate e speriamo di non dover provare mai le altre!!
    La vendetta di Montezuma ha rischiato di rovinare l’ultima parte del viaggio dello scorso anno nei Balcani… Da piangere!!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *