Cosa vedere in Val di Fassa: i parchi naturali

La Val di Fassa, insieme a Val Gardena e Val Pusteria, è sicuramente una delle valli Dolomitiche più belle. Ci sono molti paesi caratteristici, come Canazei o Moena, ma oggi mi soffermo su cosa vedere in Val di Fassa da un punto di vista naturalistico. Dovrò limitarmi perché le Dolomiti della Val di Fassa offrono davvero infinite possibilità. Ci sono però due parchi naturali, che a dire il vero confinano anche con altre valli, che mi hanno rubato il cuore: sono il Parco Naturale di Paneveggio / Pale di San Martino e il Parco Naturale Sciliar / Catinaccio e te ne parlo in questo articolo, suggerendo anche le cose principali da vedere in quella zona.

Cosa vedere in Val di Fassa: il Parco Naturale di Paneveggio / Pale di San Martino

Il Parco Naturale di Paneveggio / Pale di San Martino è una riserva naturale protetta, una delle attrazioni più belle della Val di Fassa. Di solito ci si arriva con la strada 50 del Passo Rolle andando verso San Martino di Castrozza.

Il parco naturale Paneveggio Pale di San Martino fu istituito nel 1967. Ha una superficie di 19.726 ettari e si estende attraverso la Valle di Primiero, Val di Fiemme e Val di Fassa.

Qui, lo spettacolo è davvero incredibile… Ci sono degli alberi immensi, tanto da essere soprannominati “giganti del bosco”. Le Pale di San Martino lasciano senza fiato. Se poi ci vai in autunno, quando il fenomeno del foliage comincia a far virare sul rosso le foglie, vedrai che l’atmosfera sarà ancora più magica.

Tra gli alberi della foresta del Paneveggio ne crescono di molto particolari, che sono definiti “abeti di risonanza”. Questi alberi speciali vengono usati per realizzare strumenti musicali pregiati, come i famosi violini Stradivari. Ancora oggi liutai e artigiani di tutto il mondo usano questo legno per le sue caratteristiche di risonanza uniche.

pale di san martino

Sentiero della Pace

Ti consiglio anche di non andare via dalla Val di Fassa senza aver percorso il Sentiero della Pace. Il Sentiero della Pace è un sentiero che collega i luoghi della Grande Guerra per ben 520 chilometri. Il percorso è marcato da segnavia che rappresentano una colomba. Bisogna fare però attenzione a percorrere questo sentiero perché si tratta, purtroppo, di uno dei luoghi più colpiti dalla tempesta Vaira nel 2018. Ancora oggi ci sono delle aree poco percorribili. Ti consiglio quindi di informarti presso le stazioni SAT (Società Alpinisti Tridentini) prima di avventurarti su un pezzo di questo sentiero, così non incapperai in brutte sorprese.

Cosa vedere in Val di Fassa: Parco Naturale Sciliar / Catinaccio

Tra i miei consigli su cosa vedere in Val di Fassa non poteva mancare il Parco Naturale Sciliar / Catinaccio. Lo Sciliar è una delle mie montagne preferite, con la sua inconfondibile forma. Nel 2009 la zona del Catinaccio è Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Il lago d’Antermoia

Il Catinaccio èun gruppo davvero magnifico… E oltretutto parlando di questa zona e di cosa vedere in Val di Fassa non posso non nominare il Lago d’Antermoia, una vera perla in queste montagne. Il lago di Antermoia e il relativo rifugio sono raggiungibili facendo un bel trekking da diverse zone. Il trekking più facile è quello che parte dal rifugio Micheluzzi. È consigliabile arrivare al rifugio con la navetta che da Campitello porta al rifugio Micheluzzi. Poi dal rifugio Micheluzzi bisogna prendere la strada per la val Duron fino a incrociare  le indicazioni per il rifugio Antermoia. Da qui inizia una bella salita, ma il paesaggio ripagherà tutta la fatica una volta raggiunto il lago. Il rifugio Antermoia è aperto da giugno a ottobre.

lago di antermoia

Altre cime della Val di Fassa

Naturalmente, non si può non fare cenno anche alla Cima Catinaccio, alle torri del Vajolet e alla Ronda del Vael, al Sass Pordoi. Tutte queste sono attrazioni davvero meravigliose e non possono mancare tra i miei consigli su cosa vedere in Val di Fassa. Una volta che ci si trova davanti al loro spettacolo maestoso si capisce bene perché questa zona è stata inclusa nel Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Insomma… Non resta che andare a scoprire questi due parchi e se hai altri consigli su su cosa vedere in Val di Fassa non ti resta che indicarmelo nei commenti!

32 thoughts on “Cosa vedere in Val di Fassa: i parchi naturali

  • Pur non essendo da trekking e viaggi in montagna ammetto che questi luoghi sembrano davvero splendidi. Il paradiso per gli amanti delle camminate. Il lago di Antermonia non lo avevo mai sentito nominare ma come tanti laghi alpini è una piccola gemma che riflette appieno il paesaggio spettacolare.

    Risposta
    • E’ anche lui uno di quei laghi che vanno conquistati con grande fatica! Purtoppo! ahahah

      Risposta
  • Il lago d’Antermoia è semplicemente stupendo, di sicuro non me lo farò scappare la prossima volta che sarò in queste zone!

    Risposta
    • Non è una passeggiata molto semplice, ma con calma si va ovunque

      Risposta
  • Sono stata a Canazei e Moena ma nel periodo invernale. Mi piacerebbe vedere questi luoghi anche in un altro periodo. Mi incuriosisce il lago di Antermoia, ha un colore splendido e credo che sia lo scenario perfetto per una bella fotografia, proprio come la tua in questo articolo.

    Risposta
    • é un lago davvero splendido, non semplicissimo da raggiungere ma ne vale sicuramente la pena

      Risposta
  • Ho lavorato per qualche anno in Trentino ma ahimè la Val di Fassa mi manca. Un vero spettacolo, spero di riuscire a organizzare le vacanze in Trentino l’anno prossimo, magari proprio in Val di Fassa.

    Risposta
    • ogni valle in quelle zone è meravigliosa, qualsiasi sceglierai caschi bene, come già sai!

      Risposta
  • Ho foto di una me piccolina in questa zona e mi spiace solo non avere ricordi di questa meraviglia!

    Risposta
    • Allora bisogna tornare a scattare nuove foto per averle sia in versione “piccola” che “da grande”.

      Risposta
  • Lo Sciliar è la zona delle Dolomiti che più preferisco: me ne sono letteralmente innamorata quando ci sono stata 5 anni fa e vorrei tanto tornarci per rivivere quelle emozioni provate e per scovare angoli nascosti che non ho visitato.

    Risposta
    • Lo Sciliar ha una forma pazzesca, e la cosa bella è che molte montgane di qusta zona sono condivise da diverse valli, quindi ogni volta si possono fare cose nuove

      Risposta
  • Dopo aver visto Val Pusteria, Val di Fassa è la prossima che vorrei vedere. Soprattutto in questo periodo dev’essere bellissima!

    Risposta
    • Ma sono sempre bellissime le dolomiti, qualsiasi valle e qualsiasi stagione!

      Risposta
  • Il Trentino è stata meta per molti italiani quest’anno, un’altra regione ricca di bellezze naturali et culturali tutte da scoprire! Le tue foto fanno venir voglia di partire subito!

    Risposta
    • é una regione che amo molto, ci sono le montagne più belle del mondo secondo me.

      Risposta
  • Quest’anno ho sentito tantissimo parlare della Val di Fassa, sembra eccezionale, che bei panorami! Grazie per i suggerimenti!

    Risposta
    • la val di fassa è magnifica, ma le dolomiti lo sono in ogni angolo

      Risposta
  • Adoro i parchi naturali, dato che sono amante della natura e delle mete incontaminate! Questo sembra proprio il posto giusto per me, grazie per la scoperta ?

    Risposta
  • anche io adoro lo Scillar e il Gruppo del Catinaccio è davvero meraviglioso. E’ proprio vero che le Dolomiti sono le montagne più belle del mondo!

    Risposta
  • Se proprio devo essere onesta, guardando le tue fotografie mi sto mordendo i gomiti e sto rimproverando me stessa per non aver ancora visitato queste zone, che sono meravigliose!! Mi fai venir voglia di partire all’istante!

    Risposta
    • Parti! che nella natura “nun ce n’è coviddi” perchè non c’è gente ammassata!

      Risposta
  • Siamo stati in Val di Fassa che la bimba non. aveva nemmeno un anno, e causa neve improvvisa, non siamo riusciti ad esplorare nulla nei dintorni. Non ci eravamo attrezzati abbastanza… ma ci siamo goduti Moena e i suoi localini caldi e accoglienti.

    Risposta
    • Queste sono zone ideali per le vacanze coi bambini piccoli. Sono stata anche io a Moena e Cavalese quando sono stata in Val di Fassa.

      Risposta
  • Questi due parchi sono un buon inizio per partire alla scoperta della val di Fassa. In realtà durante la mia vacanza in val d’Ega ero sconfinata un giorno per fare una bella escursione al rifugio Roda di Vael.

    Risposta
    • Bellissima anche quella zona! Le Dolomiti sono meravigliose in ogni angolo!

      Risposta
  • Ho un vago ricordo del Lago d’Antermonia, quindi probabilmente sono stata in Val di Fassa da bambina in estate insieme ai miei genitori. I paesaggi che offre il Trentino Alto Adige, a mio avviso, sono spettacolari e non mi dispiacerebbe trascorrere una settimana in queste zone a luglio, per esplorarle in tutto il loro splendore. Non avevo mai sentito parlare del Parco Naturale di Paneveggio e dei suoi alberi giganti, grazie, lo terrò a mente.

    Risposta
    • Prego, il Trentino è una regione che offre davvero tanti paesaggi stupendi!

      Risposta
  • La scorsa estate sono stata in Trentino Alto Adige e sono stata un paio di giorni in Val Di Fassa: troppo pochi per conoscerla bene. Mi piacerebbe poterci tornare la prossima estate. Sperem!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *