fbpx

Valtellina: cosa fare e cosa vedere

La Valtellina è un territorio piuttosto ampio che offre moltissimo da fare e da vedere, perdonatemi se non posso scendere nel dettaglio di tutto quello che c’è da fare. Mi limiterò a darvi alcuni spunti per un itinerario tra i paesi più famosi in Valtellina.

Cosa fare e cosa vedere in Valtellina

Livigno

Livigno è forse uno dei paesi più famosi di Valtellina, noto per essere zona extradoganale offre però tanto anche per passeggiate ed escursioni. Ha un bel lago, montagne stupende, l’unico problema è che fa sempre molto freddo, ma fa parte del suo fascino!

Il Sentiero Valtellina

Questo itinerario lo segnalo soprattutto ai ciclisti. Il Sentiero Valtellina costeggia il fiume Adda tra Colico e Bormio, per una distanza complessiva di 114 km. Passa da Colico, Morbegno, Sondrio, Bormio. Una bellissima pedalata!

Grosio

Meta abbastanza sconosciuta,questo paese è piuttosto importante storicamente. Bisogna fermarsi qui perché ci sono incisioni rupestri di epoca preistorica, risalenti al 2200-1000 a.C..  Sulla “rupe magna” del colle dove ci sono le incisioni sorgono anche il castello di San Faustino e il castello dei Visconti.

I Crotti di Chiavenna e Morbegno

Due mete imperdibili, la festa dei Crotti di Chiavenna e Morbegno in Cantina, sono due feste imperdibili per chi ama il vino. Entrambe offrono percorsi per mangiare e bere buon vino. Ma occhio alla patente, ci sono molti controlli!

Tirano e il Trenino Rosso

Tirano è una cittadina molto carina da visitare, ma è famosa per il suo Trenino Rosso che porta fino a Saint Moritz, in Svizzera, attraverso paesaggi stupendi sia in inverno che in estate, bisogna farlo almeno una volta!

Bormio e il Forte di Oga

Bormio è una meta molto famosa, offre pista da sci, le famose terme, i Bagni Vecchi e i Bagni Nuovi. Vorrei però parlarvi di un forte della guerra che sorge in un piccolo paese viciono a Bormio, Oga. Si tratta del Forte Venini. Chiunque capiti in zona dovrebbe vedere questo forte perchè è perfettamente conservato ed è tenuto molto bene. Si tratta di un forte della Prima Guerra con spiegazioni molto chiare di tutto quello che si vede. L’ingresso costa solo 4 Euro perciò ne vale assolutamente la pena!

Laghi del Cancano

Sempre nella zona di Bormio troviamo i Laghi del Cancano. Si tratta di laghi artificiali creati per la produzione di energia elettrica. Sono però comunque molto belli. Chi volesse visitarli sappia che nei mesi di Luglio e Agosto l’accesso con l’auto è limitato a certe fasce orarie. E’ disponibile però un servizio navetta per raggiungere i laghi da Bormio.

Passo dello Stelvio e Passo Gavia

Li abbiamo visti mille volte in tv, spesso grazie al Giro d’Italia. Se siete in zona non si può non salire a vederli di persona!

Il Ponte nel Cielo

Il ponte tibetano della Valtellina, in Val Tartano, è un vero spettacolo! Tutte le info qui!

Degustare i vini

Forse non tuti sanno che la Valtellina è anche un territorio in cui si producono ottimi vini. E allora perchè non concedersi una degustrazione in cantina? E’ possibile farlo grazie alla degustazione presso la Casa Vinicola Pietro Nera, dove, durante una visita il 75 minuti, potrete degustare ottimi vini, ammirando i paesaggi pieni di filari di vigne.

Cosa mangiare in Valtellina

C’è solo l’imbarazzo della scelta, ma se dovessi dirvi alcuni tra i piatti più famosi della Valtellina, tra i miei preferiti ci sono: Pizzoccheri, Sciatt e Taroz. Gli Sciatt sono delle frittelle di grano saraceno ripiene di formaggio, il Taroz è una sorta di frittata fatta però di patate, fagiolini e formaggio, saltata in padella.
Vi ho convinto ad andare in Valtellina?

15 pensieri riguardo “Valtellina: cosa fare e cosa vedere

    • 21/03/2018 in 09:42
      Permalink

      ciao massi. sono super occupata in questo periodo, casa nuova lavoro ecc. Corro come una pazza! tu?

      Rispondi
      • 21/03/2018 in 09:43
        Permalink

        Io ho prenotato l’hotel per la prima notte a LA 😂😂😂😂😂per il resto tutto nella norma

        Rispondi
  • 21/03/2018 in 10:05
    Permalink

    Mitico Gavia. Negli anni ’80 l’ho scalato in bicicletta. Oggi non lo rifarei

    Rispondi
    • 21/03/2018 in 10:06
      Permalink

      ahaha in effetti è una bella impresa!

      Rispondi
      • 21/03/2018 in 11:56
        Permalink

        No. È stata una pazzia. Adesso vado in bicicletta ma solo in pianura😁

        Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content