Val Badia

Escursione da Passo Gardena ai rifugi Jimmi e Dantercepies

Escursione da Passo Gardena ai rifugi Jimmi e Dantercepies

L’escursione da Passo Gardena ai rifugi Jimmi e Dantercepies è davvero non perdere!

Si tratta infatti di un’escursione senza difficoltà tecniche e nemmeno troppo lunga, ma che porterà in un punto panoramico di eccezionale bellezza.

Come Arrivare a Passo Gardena

Passo Gardena si trova tra la Val Gardena e la Val Badia, in una forcella che collega il comune di Selva di Val Gardena con Colfosco.

Il passo è un punto particolarmente panoramico che guarda a nord il Gruppo del Sella e a sud il Gruppo del Cir ed è inoltre attraversato dall’Alta Via n.2 che da Bressanone porta a Feltre, nel Bellunese.

Dal passo si sale verso i rifugi Jimmi e Dantercepies.

Puoi raggiungere il Passo Gardena in auto, ma ti consiglio di arrivare presto a causa del traffico e dei posteggi limitati. Parcheggiare lungo la strada è vietato e potresti incorrere in una sanzione. Il passo è accessibile da Colfosco tramite la SS243.

escursione da passo campolongo ai rifugi jimmi e dantercepies

I dettagli dell’escursione da Passo Gardena ai rifugi Jimmi e Dantercepies

Dopo aver lasciato l’auto a Passo Gardena, prendi la forestale indicata dal segnavia 12A. Il sentiero sale leggermente con larghi tornanti fino a un bivio dove i segnavia indicano il Rifugio Dantercepies.

Ignora questo bivio e mantieniti sul sentiero 12A, con l’obiettivo di arrivare al Rifugio Jimmi, raggiungibile in circa 30 minuti.

Il tratto prima del Rifugio Jimmi presenta una pendenza maggiore rispetto all’inizio della forestale, ma è breve.

Il panorama dal Rifugio Jimmi è spettacolare, con vedute sul Gruppo del Sella e del Sassolungo, e alle spalle il massiccio del Cir.

escursione da passo campolongo ai rifugi jimmi e dantercepies

L’escursione però non è ancora finita! Cerca i segnavia che conducono sul sentiero che si vede passare alle spalle del rifugio Jimmi, che lambisce le pareti del gruppo del Cir.

Il sentiero, sempre il 12A, conduce in una ventina di minuti (ma come sempre tutto dipende dalle pause per le foto) e senza particolare fatica al Rifugio Dantercepies con la relativa stazione di arrivo degli impianti.  Qui la vista spazia fino all’Alpe di Siusi e allo Sciliar.

A questo punto, puoi tornare indietro seguendo lo stesso percorso dell’andata oppure scegliere un sentiero alternativo che scende dal Dantercepies a Passo Gardena.

Quest’ultimo però è un po’ più ripido e impegnativo a causa del fondo ghiaioso che può far scivolare.

Dettagli tecnici escursione da Passo Gardena ai rifugi Jimmi e Dantercepies

  • Durata: 1:30 ore
  • Lunghezza: 4 km
  • Dislivello: 190 metri
  • Difficoltà: E (Escursionistico)

I Gruppi Montuosi del Cir, Sassolungo e Sella

Dai rifugi si ha davanti una vista incredibile su diversi gruppi montuosi di grande importante e maestosità.

Ecco qui i principali, per capire cosa si sta guardando.

Il Gruppo del Cir

Il Gruppo del Cir è una catena montuosa situata a nord di Passo Gardena, parte del parco naturale Puez-Odle. Include il Grande Cir (2.592 metri), il Piccolo Cir (2.520 metri) e la Forcela Danter les Pizes. Sono le montagne ci si vedono proprio sopra ai rifugi.

Il Gruppo del Sassolungo

Il Gruppo del Sassolungo è simbolo della Val Gardena grazie al suo profilo inconfondibile. In estate, una funivia biposto ti porta dal Passo Sella al Rifugio Toni Demetz, nella Forcella del Sassolungo.

Il gruppo è composto dalle seguenti cime:

  • Sassolungo (3.181 m)
  • Spallone del Sassolungo (3.081 m)
  • Punta delle Cinque Dita (2.918 m)
  • Punta Grohmann, detta anche “Sasso Levante” (3.126 m)
  • Torre Innerkofler (3.098 m)
  • Dente del Sassolungo (3.001 m)
  • Cima Dantersass (2.825 m).
  • Sassopiatto (2.964 m).

Il Gruppo del Sella

Il Gruppo del Sella è caratterizzato da un altopiano sommitale con il Piz Boè (3.152 metri) come punto più alto. Questo massiccio è circondato da quattro passi: Passo Gardena, Passo Campolongo, Passo Pordoi e Passo Sella. In inverno, il Sellaronda offre un circuito di 26 chilometri di piste che collegano la Val Gardena, la Val Badia, la Val di Fassa e Arabba.

Le cime più note del gruppo sono: 

  • Piz Boè (3.152 m )
  • Le Mésules (2.999 m)
  • Cima Pisciadù (2.985 m)
  • Piz Gralba (2.972 m)
  • Sass Pordoi (2.950 m)
  • Piz de Ciavazes (2.831 m)
  • Torri del Sella e Piz da Lec (2.850 m)

Altre escursioni in questa zona

Se sei in vacanza in Alta Badia potrebbero interessarti anche queste escursioni:

L'autrice

Piacere di conoscerti! Sono Beatrice, istruttrice di trekking, blogger, content creator e autrice di guide escursionistiche. 

Lascia un commento

Skip to content